L'orso inItalia
Ambiente

L’ORSO, ANIMALE IMPORTANTE PER IL NOSTRO ECOSISTEMA

Meraviglioso e spaventoso l’orso è molto importante per il nostro ecosistema, in Italia è presente in diverse zone e a volte può avvicinarsi in quelle abitate. L’orso in Italia si trova soprattutto in Trentino Alto Adige, sul massiccio Adamello-Brenta dove supera i 70 esemplari ed è in continuo aumento. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo sugli Appennini la popolazione è tra i 35 e 50 esemplari di orso marsicano.

Come già noto, l’orso predilige ambienti boschivi e foreste, ma non disdegna di avvicinarsi in aree dove la presenza dell’uomo è più attiva. Infatti nelle ore notturne può raggiungere campi coltivati e pascoli. Schivo e tranquillo, eppure per molte persone sembra una minaccia. Erroneamente considerato aggressivo, anche se non va sottovalutata la sua pericolosità, per questo l’incontro con un esemplare in libertà può rivelarsi emozionante e spaventoso. Soprattutto se si tratta di una madre assieme alla sua cucciolata, pronta a proteggerla e in qualsiasi momento capace di sferrare un violento attacco.

L’importanza dell’orso in Italia per l’ecosistema

Gli orsi in Italia si muovono in aree molto estese, non è un caso che si senta a volte parlare al telegiornale per le loro incursioni in nuovi territori. Il motivo di questi ampi spostamenti, è da attribuire alla ricerca e necessità di cibo e di zone dove potersi riprodurre o passare il letargo.

Preferiscono le fitte zone boschive e  foreste di latifoglie, soprattutto a quote compresa fra i 300 e i 1500 metri. La presenza dell’orso bruno in Italia è indicatore positivo per la salute del nostro ambiente. L’orso bruno marsicano è una sottospecie endemica presente unicamente nel nostro territorio, quindi va salvaguardata, per la sua bellezza e importanza.

PROTEGGIAMO L’ORSO, ANIMALE SACRO E MOLTO IMPORTANTE PER IL NOSTRO ECOSISTEMA. Nella foto un orso che cammina in un Sentiero vicino alle abitazioni.

La reintroduzione e la protezione

Nel Parco Naturale Adamello Brenta, la specie è stata reinserita partendo da zero. Questo è stato possibile grazie al progetto Life Ursuspromosso dal parco stesso, in collaborazione con la provincia Autonoma di Trento e con l’ISPRA “. Dopo  uno studio di fattibilità, era stato stimato un programma di ripopolamento a medio-lungo termine dell’orso bruno sulle Dolomiti. Coinvolgendo al tempo stesso un’area più ampia che include tutto il Trentino, l’Alto Adige italiano, le province di Brescia, Sondrio e Verona. Così facendo è stato possibile coinvolgere un notevole numero di partner, enti, associazioni e organizzazioni di vario genere, per la buona riuscita del progetto stesso.

Questo dimostra come con un attento studio e il continuo monitoraggio la convivenza con l’orso è possibile e va vista come un onore. L’orso è essenziale per l’ecosistema e per il benessere del territorio. Dipende tutto da noi, dobbiamo accettare la sua presenza e mantenere la distanza con esso, per non mettere in pericolo né lui né noi.  L’orso in cambio, ci darà il suo rispetto, continuando la sua vita in pace.

Anche il lupo è un animale molto importante per il nostro ecosistema. Imparare a rispettarlo e a conviverci è essenziale per l’uomo. Te ne parlo in questo articolo

Totem dell’orso per i Nativi americani

L’orso in qualità di animale totem ci offre un insegnamento importante. Ci spinge ad affrontare la vita con energia e coraggio, a lottare per noi stessi e le persone che amiamo. Tuttavia ci insegna che ogni tanto occorre una pausa per ricaricarci e ascoltarci. Attraverso il silenzio e l’introspezione possiamo comprenderci veramente, capire quali sono i nostri reali bisogni. Che ci sia qualcosa da imparare in questo?

Un murales dove viene rappresentata un'anziana donna nativa e un orso nero

error: Questo contenuto è protetto da copyright! (Legge sul Diritto d\\\'Autore. Art.171)